Mina-Caramella

27 maggio 2010 - it.paperblog.com

di <I>Decorazionisegrete</I>
Alla fine è solo un pezzettino di un puzzle, nulla più!

Il nuovo album di Mina, Caramella, uscito il 25 Maggio è simile per me a quelle piccole sagome di cartone che vanno ad incastrarsi con le altre per formare una immagine.



E di pezzi il puzzle di Mina ne ha tantissimi perchè nessuna cantante al mondo ha la produzione discografica che ha lei!

Caramella sarà l'album 120...130...chi lo sa.

Pezzo dopo pezzo i fan di Mina stanno costruendo un'immagine, ogni pezzo del puzzle è incomprensibile se non viene visto li nel posto giusto,accanto ai suoi affini.

Quando abbiamo in mano un pezzo di un puzzle possiamo stare ore...giorni a capire che cavolo rappresenti: di primo acchito sembra un accozzaglia di colori, ombre, luci... Poi, appena troviamo il suo posto, accade la magia: quel pezzettino si trasforma in una immagine chiara e limpida.



Ed è l'immagine della MUSICA stessa !!!



Chi dal 1958,chi dagli anni '70,chi dai '90 ed anche qualcuno da solo qualche giorno,tutti .... album dopo album, titolo dopo titolo, stiamo ricostruendo questa immagine che piano piano si svela.





Ed è unica e sorprende, diversa da come ce l'aspettavamo.

Mina con Caramella ridefinisce la musica, ce ne regala un aspetto diverso,una sfumatura non vista.



Non è facile seguire Mina in questo processo, perché talvolta ...ritornando alla metafora del puzzle,ci si trova davanti al classico pezzetto tutto nero e strano che non si sa proprio dove vada,ma altre volte .... e questa è una di quelle volte,si ha la gioia di avere per le mani un pezzo meraviglioso,che già in mano rappresenta un' opera a se. È uno di quei pezzetti con tanti particolari, con tanti colori, con tante luci ed ombre...si sa subito dove va ed appena posizionato si ha quasi la sensazione di averlo finito, questo incredibile puzzle.



Si intravede chiaramente l'immagine intera.

La MUSICA si manifesta ed un sentimento di felicità ci assale.



Non farò una recensione per canzone, anche se per me brani come "solo se sai rispondermi" "il povero e il re"o come "la clessidra" passando per "io e te" e "amoreunicoamore" spiccano in questo bellissimo album.



Caramella è un album che segnerà la discografia di Mina come altri album storici hanno fatto.

Quella voce che cambia come il bruco nella crisalide è un miracolo di espressività.

Quando il laser tocca la superficie del cd si ha il privilegio di trovarci di fronte la voce più incredibile che la nostra "povera Patria" abbia mai conosciuto.



LA COPERTINA:

Discorso a parte merita la copertina,non voglio dilungarmi...e non voglio ergermi a maestrino.

Dico solo che il tempo delle gloriose copertine di Mina è ormai tramontato,salvo qualche rara eccezione.

E poi un dubbio mi attanaglia.



A me non sembra Mina la persona ritratta nelle foto,mi pare piuttosto la figlia Benedetta Mazzini; o forse il volto è un collage , un puzzle appunto, dei due volti...chissà!

A me il dubbio resta,anzi è quasi una certezza!



« back